24 Agosto: un viaggio nel passato

Oggi è un anniversario importante per il nostro territorio.

Gli archeologi pensano che proprio in questo giorno nell’anno 79 d.C. ebbe luogo l’eruzione più famosa del Vesuvio, quella che seppellì le città romane di Pompei, Ercolano, Stabiae e Oplonti. Questa data era stata accettata come sicura fino ad oggi, ma alcuni dati archeologici via via emersi mal si accordano con una data estiva e lasciano supporre che l’eruzione sia avvenuta in autunno, probabilmente il 24 ottobre di quell’anno.

Se sia vera la prima data oppure la seconda forse non lo sapremo mai con certezza. Ciò che però è certo è che queste città, dopo quell’eruzione, sono divenute immortali nel tempo. A Pompei e a Ercolano è possibile rivivere le strade e le botteghe di un tempo immaginando la vita che si respirava in quei luoghi. A Stabiae e Oplonti invece si possono ammirare le residenze in cui i patrizi romani trascorrevano le vacanze, abbellite di mosaici e affreschi unici nel loro genere.

L’archeologia campana è ricca di particolari e noi del B&B Domus Stabiae simo pronti a raccontarveli in collaborazione col nostro Tour Organizer offrendovi escursioni guidate per piccoli e grandi alla scoperta dei più antichi e famosi siti archeologici del mondo.

Contattaci per saperne di più!

By |2018-09-03T22:07:45+00:0024 agosto 2018|